Europa League, Arsenal – Napoli. Statistiche e probabili formazioni

Europa league, Quarti di finale, andata
Giovedì 11 aprile

Ore 21:00 Arsenal – Napoli


DIRETTA STREAMING

NOW TV

Il Napoli non ha mai vinto in campi inglesi nella propria storia in competizioni europee, con un bilancio di un pareggio e 7 sconfitte. L’ultimo ko in Inghilterra è costata la qualificazione agli ottavi di Champions, con la squadra di Ancelotti che ha perso per 1-0 contro il Liverpool, venendo eliminati per il peggior attacco (9 gol i Reds, 7 il Napoli).

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Mustafi, PapastathopoulosNacho Monreal; Maitland-Niles, Guendouzi, Ramsey, Kolasinac; ÖzilLacazetteAubameyang. All. Unai Emery

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimović, Koulibaly, Mário Rui; Callejón, Allan, Fabián Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik. All. Carlo Ancelotti

Arbitro: Alberto Undiano Mallenco (Spagna)

Statistiche

Arsenal e Napoli si sono affrontate in due occasioni in match europei, durante la fase a gironi di Champions League 2013-2014. All’Emirates vinsero i gunners per 2-0 grazie ai gol di Özil e Giroud, mentre al ritorno il Napoli trovò la vittoria per 2-0 con le reti di Higuain e Calljon. Quel risultato, però, non fu sufficiente al Napoli di Benitez per passare il girone, con gli azzurri eliminati a causa della classifica avulsa in favore di Arsenal e Borussia Dortmund.

L’Arsenal ha raggiunto i quarti di finale di una competizione europea per la quarta volta consecutiva, cosa che non accadeva dall’annata 2009-2010. Nella passata stagione, l’Arsenal riuscì ad eliminare il CSKA di Mosca ai quarti (nel turno precedente eliminarono il Milan) prima di cadere contro l’Atlético Madrid in semifinale.

Il Napoli, invece, raggiunge i quarti di finale della Coppa UEFA/Europa League per la terza volta nella propria storia. L’ultima volta fu nella stagione 2014-2015 quando gli uomini di Benitez vennero eliminati dal Dnipro. La squadra ucraina giocò, e perse, la finale contro il Siviglia di Emery, attuale allenatore dell’Arsenal. Il Napoli ha però vinto la Coppa UEFA nella stagione 1988-1989, quella della doppia finale contro lo Stoccarda: era il Napoli di Ottavio Bianchi e Corrado Ferlaino, ma soprattutto il Napoli di Diego Armando Maradona.

L’Arsenal ha perso solo una delle ultime 17 partite casalinghe disputate in Coppa UEFA/Europa League. L’ultimo ko casalingo è quello della scorsa stagione, nel ritorno degli ottavi di finale contro gli svedesi dell’Östersunds (1-2), ma i gunners avevano già vinto l’andata per 3-0.

Il Napoli non ha mai vinto in campi inglesi nella propria storia in competizioni europee, con un bilancio di un pareggio e 7 sconfitte. Il Napoli ha perso, appunto, contro l’Arsenal oltre ai ko contro BurnleyLeeds UnitedChelseaManchester City e Liverpool. L’ultimo ko in Inghilterra è costata la qualificazione agli ottavi di Champions, con la squadra di Ancelotti che ha perso per 1-0 contro il Liverpool, venendo eliminati per il peggior attacco (9 gol i Reds, 7 il Napoli nonostante una differenza reti generale e una differenza reti negli scontri diretti identica).