Serie A, Milan – Chievo Verona. Statistiche e probabili formazioni


SERIE A, ottava giornata
07 ottobre, 2018

Ore 15:00 MILAN – CHIEVO VERONA


Il Chievo ha vinto solo due sfide su 32 precedenti in Serie A contro il Milan (6N, 24P) e non batte i rossoneri dal dicembre 2005 in campionato.

Probabili formazioni

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

Indisponibili: Caldara, Strinic, Conti

Squalificati:

 

Chievo Verona (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Barba; Rigoni, Radovanovic, Rigoni; Birsa; Meggiorini, Stepinski. Allenatore: D’Anna

Indisponibili: Giaccherini, Tomovic, Djordjevic, Cacciatore

Squalificati:

 

Statistiche

Il Chievo ha vinto solo due sfide su 32 precedenti in Serie A contro il Milan (6N, 24P) e non batte i rossoneri dal dicembre 2005 in campionato.

Il Milan è la squadra contro cui il Chievo ha perso più partite in Serie A (24), e contro nessuna squadra i veronesi hanno una percentuale di sconfitte più alta (75%).

Il Milan ha vinto 14 dei 16 precedenti interni in Serie A contro il Chievo (2N), tra cui tutti gli ultimi 13 in ordine di tempo.

Nelle ultime 10 gare di Serie A il Milan ha sia segnato che subito gol: 37 gol complessivi si sono visti in queste 10 partite, 3,7 di media a gara.

Questo è il peggior avvio del Chievo nella sua storia in Serie A: come nel 2006/07 ha raccolto solo due punti nelle prime sette giornate, ma mai aveva subito così tanti gol (16) e mai aveva avuto una differenza reti così negativa (-11).

Sfida tra la squadra che ha subito in percentuale più gol nei secondi tempi di questo campionato (il Milan 89%) e la formazione che ha subito più reti nell’ultima mezz’ora di gioco (il Chievo, otto).

Il Milan ha commesso solo 60 falli in questa Serie A, il dato più basso sia in assoluto che in media (10 a match) tra le formazioni di questo campionato.

Gonzalo Higuain ha segnato sei gol nelle ultime sei gare di Serie A giocate contro il Chievo e contro i veneti, nell’agosto 2013, ha siglato la prima delle sue 113 reti nel massimo campionato.

Emanuele Giaccherini ha invece segnato il primo dei suoi 23 gol in Serie A contro il Milan (settembre 2010 con la maglia del Cesena).

Hakan Calhanoglu nello scorso campionato ha trovato la via del gol in entrambe le gare giocate contro il Chievo: il turco è ancora a secco di reti in questa stagione, dopo che aveva chiuso la scorsa Serie A con tre gol nelle ultime quattro presenze.



Non cercare sempre a vuoto in tutto il web i tuoi contenuti !!! Inserisci robedisport.com nei tuoi preferiti

Lascia un commento