Champion’s league: Roma – Viktoria Plzen. Statistiche e probabili formazioni


CHAMPION’S LEAGUE: Seconda giornata – Gironi –
Martedì o2 ottobre, 2018

Ore 21:00 ROMA – VIKTORIA PLZEN


Roma e Viktoria Plzen si incontrano in Champions League per la prima volta: l’unico precedente risale alla fase a gironi dell’Europa League 2016-17.

In quell’occasione, all’Olimpico finì 4-1 per i giallorossi (novembre 2016).
Le probabili formazioni di Roma-Viktoria Plzen, match in programma per la seconda giornata del Gruppo G di Champions League. Appuntamento martedì 2 ottobre alle 21:00 all’Olimpico.

 

Le probabili formazioni

Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi, Lo. Pellegrini; Under, Dzeko, El Shaarawy. All.: Di Francesco.
Indisponibile: Perotti. Squalificati: nessuno.

 

Viktoria Plzen (4-2-3-1): Kozacik; Reznik, Hubnik, Hejda, LImbersky; Prochazka, Horosovsky; Kopic, Horava, Kovarik; Krmencik. All.: Vrba.
Indisponibile: Kolar. Squalificati: nessuno.

Arbitro: Paweł Raczkowski (Polonia).

Le statistiche

Roma e Viktoria Plzen si incontrano in Champions League per la prima volta: l’unico precedente risale alla fase a gironi dell’Europa League 2016-17. In quell’occasione, all’Olimpico finì 4-1 per i giallorossi (novembre 2016).

La Roma ha vinto tutte e cinque le ultime partite interne in Champions League, segnando 12 gol e subendone soltanto 2. Entrambe queste reti sono state segnate dal Liverpool nel 4-2 per i giallorossi che chiuse le semifinali della scorsa edizione con un 7-6 complessivo a favore dei Reds.

Le squadre ceche hanno battuto formazioni italiane soltanto una volta nelle ultime 10 sfide (5 pareggi, 4 sconfitte): un successo dello Sparta Praga sulla Lazio nel dicembre 2003. La Roma non perde due partite di fila nella fase a gironi di Champions League dal novembre 2014, quando fu messa al tappeto consecutivamente dal Bayern Monaco.

La Roma ha perso le due partite inaugurali di Champions soltanto una volta nel 2004-05 contro Dynamo Kiev e Real Madrid. Il Viktoria Plzen ha perso 5 delle precedenti 6 partite esterne in Champions League, subendo 16 gol. La loro unica vittoria esterna è un successo per 1-0 sul campo del Bate Borisov nel novembre 2011.

Il Viktoria Plzen è riuscito nell’impresa di non perdere in due partite consecutive per la prima volta dal dicembre 2011: non sono mai riusciti ad arrivare a quota tre in questa competizione.

Contro il Real Madrid, Edin Dzeko è divenuto il terzo bosniaco a toccare le 50 presenze in Champions League dopo Hasan Salihamidzic (88) e Miralem Pjanic. Il centravanti giallorosso ha segnato 5 gol nelle precedenti 4 partite contro il Viktoria Plzen: nei gironi dell’Europa League 2016-17 fece una tripletta nel 4-1 della Roma all’Olimpico.

 

 



Non cercare sempre a vuoto in tutto il web i tuoi contenuti !!! Inserisci robedisport.com nei tuoi preferiti

Lascia un commento