Champion’s League, Napoli – Liverpool. Statistiche e probabili formazioni


CHAMPION’S LEAGUE – Seconda giornata – Gironi
Mercoledì 03 Ottobre, 2018

Ore 21:00 NAPOLI – LIVERPOOL


Quella di mercoledì sera sarà soltanto la terza partita tra Napoli e Liverpool in partite europee: gli unici due precedenti risalgono alla fase a gironi dell’Europa League. In quelle occasioni, i Reds si imposero 3-1 ad Anfield con una tripletta di Steven Gerrard. Al San Paolo, invece, finì 0-0 nell’ottobre del 2010.

Le probabili formazioni di Napoli-Liverpool, match in programma per la seconda giornata del Gruppo C di Champions League.

 

Le probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik. All.: Ancelotti.
Indisponibile: Meret, Chiriches, Ghoulam, Younes. Squalificati: nessuno.

 

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, van Dijk, Robertson; Milner, Wijnaldum, Keita; Salah, Firmino, Mané. All.: Klopp.
Indisponibile: Origi. Squalificati: nessuno.

Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria)

Le statistiche

Quella di mercoledì sera sarà soltanto la terza partita tra Napoli e Liverpool in partite europee: gli unici due precedenti risalgono alla fase a gironi dell’Europa League. In quelle occasioni, i Reds si imposero 3-1 ad Anfield con una tripletta di Steven Gerrard. Al San Paolo, invece, finì 0-0 nell’ottobre del 2010.

Il Napoli ha vinto soltanto due partite nelle ultime nove di Champions League (2 vittorie, un pareggio e 6 sconfitte) ed entrambi i successi sono arrivati in casa. Il Liverpool ha perso soltanto una delle ultime 6 trasferte europee (3 vittorie e 2 pareggi per il resto) segnando addirittura 20 gol.

Il Napoli non è andato a segno nel debutto contro la Stella Rossa: è stata l’unica volta nelle ultime 29 partite in cui non sono riusciti a trovare la porta avversaria. Carlo Ancelotti non ha mai perso nei 4 precedenti con il Liverpool in Champions League (3 vittorie e un pareggio): ovviamente viene considerata come pareggio anche la sconfitta nella finale del 2005, quando finì 3-3 prima dei rigori decisivi.

L’unico precedente in Champions League tra Ancelotti e Jurgen Klopp risale ai quarti della Champions League 2013-14, quando il Real Madrid del tecnico italiano riuscì a eliminare il Borussia Dortmund del tedesco con un 3-2 complessivo.

Roberto Firmino è stato coinvolto in 18 gol durante le 14 partite di Champions League disputate con il Liverpool (11 gol, 7 assist). Dries Mertens, invece, in 9 degli ultimi 14 gol segnati dal Napoli al Sna Paolo: 6 reti segnate e 3 assist per il belga. Mohamed Salah è stato coinvolto in 3 gol nelle ultime due partite disputate contro il Napoli tra tutte le competizioni: una rete segnata e 2 assist con la maglia della Roma.



Non cercare sempre a vuoto in tutto il web i tuoi contenuti !!! Inserisci robedisport.com nei tuoi preferiti

Lascia un commento